Serata di informazione e dibattito a Porto Potenza Picena sul nuovo impianto di recupero rifiuti speciali non pericolosi.

L’assemblea “NUOVO impianto di recupero rifiuti speciali non pericolosi: PARLIAMONE” svoltasi Venerdì 18 Luglio presso i locali dell’oratorio di Porto Potenza Picena e organizzata dall’Associazione Città Prestata, ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di cittadini.
La serata ha offerto un’importante occasione di confronto e di partecipazione, su una tematica di elevato interesse pubblico. Il dibattito è stato sentito e partecipato, e anche se i toni non sono stati sempre pacati, occorre comprendere il disagio e le preoccupazioni sorte in capo ai cittadini che risiedono vicino al luogo interessato dall’intervento in questione.
La società proponente ha avuto modo di presentare il proprio progetto ed i cittadini hanno potuto esprimere la propria opinione. Ciò che è emerso con forza, da parte dei cittadini intervenuti, è stata la contrarietà a far sorgere l’impianto in quel sito e pertanto la necessità di trovare un altro luogo atto allo scopo, lontano da abitazioni e da luoghi di pregio ambientale e paesaggistico.
Oltre al problema concreto, è inevitabilmente affiorato un problema di carattere generale: la necessità di programmare e pianificare il territorio comunale in modo da prevenire e risolvere a monte problematiche di questo genere.
Ed è proprio questo che l’Associazione Città Prestata, organizzatrice dell’evento, attraverso le parole del suo Presidente l’avv. Edoardo Marabini, auspica e chiede a tutte le forze politiche: è ora di passare da una politica del “giorno per giorno” ad una politica della programmazione e della scelta pianificata, che faccia del “custodire i luoghi” la propria stella polare. Per riqualificare il nostro paese, occorre pianificare la rotta e non più navigare a vista.

Pubblicato in Varie Taggato con: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*